L’ElzeMìro di Martedì 11 maggio

Favolette brechtiane 7 – Le vacche di Enea

http://www.gliamantideilibri.it/?p=75848

in  www.gliamantideilibri.it a cura di Barbara Bottazzi
BAMANTI
Desideria Guicciardini-L’Elzemiro alla sua tastiera

About dascola

Pasquale Edgardo Giuseppe D'Ascola, già insegnante al Conservatorio di Milàno della materia teatrale che in sé pare segnali l’impermanente, alla sorda anagrafe lombarda ei fu piccino privato come di stringhe e cravatta dell’apostrofo (e non di rado lo chiamano accento); col tempo di questa privazione egli ha fatto radice e desinenza della propria forzata quanto desiderata eteronimìa; avere troppe origini per adattarsi a una sola è un dato, un vezzo e forse un male, si assomiglia a chi alla fine, più che a Racine a un Déraciné, sradicato; l’aggettivo è dolente ma non abbastanza da impedire il ritrovarsi a Bell’agio proprio tra monti sorgenti dall’acque ed elevate al cielo cime ineguali, là dove non nacque Venere ma Ei fu Manzoni. Macari a motivo di ciò o, per dirla alla Cioran, con la tentazione di esistere, egli scrive; per dirla alla lombarda l’è chel lì.
This entry was posted in l'Elzemìro and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.

2 Responses to L’ElzeMìro di Martedì 11 maggio

  1. Tina Messineo says:

    Incredibilmente completa , da commentare punto per punto .
    Espressioni esilaranti nella loro indiscutibile verità.
    Eccellente.
    Non necessarie le congetture.
    Complimenti “scrittore birichino”!

    Like

    • dascola says:

      Oh là là là cara Tina, grazie infinite. Ma perché non commentare punto per punto. È utile sa, per quanto “esilarante” sia per me il migliore dei riconoscimenti (o non sarei esegeta di Totò). Con il dovuto rispetto preciso tuttavia che lo scrittore birichino, sì forse sono io, è Grossman che cito di striscio, lui e il suo ” Ci sono bambini a zig-zag”. Se non lo conosce mi permetta di fargliene dono. Attendo nel caso indirizzo stradale completo di cap. e coordinate geografiche. Un caro riconoscente saluto P.

      Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s