426px-pierre-narcisse_guérin_-_morpheus_and_iris_-_wga10971

Pierre-Narcisse Guérin (1774-1833) Morpheus et Iris 

L’ElzeMìro

in Gli amanti dei libri

Delitti e vendette 2

Tra’l sogno e’l son desto c’è di mezzo il mesto

http://www.gliamantideilibri.it/?p=71263

***

Si segnalano inoltre le motivazioni del 
Primo premio Poesia inedita 2018
Premio Letterario Internazionale Indipendente
al mio 
Idillio toscano ovvero la bimba che mangiava le rose
all’indirizzo
https://www.plii.it/it-2018-pasquale-dascola
BA 10Desideria Guicciardini – L’omino-macchina per scrivere -coll.privata
Immagine guida e compagna di viLLEGGIATURA dell’Elzemìro
In Bambino Arturo et son voFabulaire hors de l’ordinaire, Booksrepublic Isbn 9788853440457 – 2012. Cfr. http://www.mondoscrittura.it/?p=4186
guerin-hd-enee-rvb-624x308-1
attribuito a Pierre-Narcisse Guérin – Didon et Enée ?
Advertisements
Posted in l'Elzemìro | Tagged , , , , , , , | Leave a comment

L’ElzeMìro di Martedì 8 Gennaio

anonimo 1459

Anonimo – Flandre – coll. privata

L’ElzeMìro

in Gli amanti dei libri

dall’ 8 gennaio 2019

Delitti e vendette 

1 – La visitatrice fiamminga

http://www.gliamantideilibri.it/?p=71212

BA 10Desideria Guicciardini – L’omino-macchina per scrivere -coll.privata
Immagine guida e compagna di viLLEGGIATURA dell’Elzemìro
In Bambino Arturo et son voFabulaire hors de l’ordinaire, Booksrepublic Isbn 9788853440457 – 2012. Cfr. http://www.mondoscrittura.it/?p=4186
Posted in l'Elzemìro | Tagged , , , | Leave a comment

Martedì 1 Gennaio 2019 – L’ElzeMìro

Cayetano de Arquer Buigas Ohh! National Portrait Gallery

Cayetano de Arquer Buigas – Ohh – Londra, National Portrait Gallery Londra

L’absolu n’a besoin de rien. Ni de dieu, ni d’ange, ni d’homme, ni d’esprit, ni de principe, ni de matière, ni de continuité. Antonin Artaud. Heliogabale ou l’anarchiste couronné. L’assoluto di nulla ha bisogno. Non di dio, non d’angelo, non d’uomo, non di principio, né di materia, né di continuità.

FILETTO alle 14.29.30

da domani 1 gennaio 2019, ore 00.01

In the Limelight

http://www.gliamantideilibri.it/?p=71180

L’absolu n’a besoin de rien. Ni de dieu, ni d’ange, ni d’homme, ni d’esprit, ni de principe, ni de matière, ni de continuité. Antonin Artaud. Heliogabale ou l’anarchiste couronné. L’assoluto di nulla ha bisogno. Non di dio, non d’angelo, non d’uomo, non di principio, né di materia, né di continuità.

FILETTO alle 14.29.30

Si segnalano inoltre le motivazioni del
Primo premio Poesia inedita 2018
Premio Letterario Internazionale Indipendente
al mio
Idillio toscano ovvero la bimba che mangiava le rose
all’indirizzo
https://www.plii.it/it-2018-pasquale-dascola

FILETTO alle 14.29.30

Buon 2019

pasquale edgardo giuseppe d’ascola

pasquale edgardo giuseppe d’ascola

FILETTO alle 14.29.30

Posted in l'Elzemìro | Tagged , , , | 1 Comment

L’ElzeMìro di Martedì 25 Dicembre

Minotaur Surprised while Eating 1986-87 by Maggi Hambling born 1945

Maggi Hambling  – Minotaur Surprised while Eating (1987 )

FILETTO alle 14.29.30

L’ElzeMìro

da domani 25 dicembre 2018, ore 00.01

Disdefunzioni

4. Ô neige, désemparés espoirs, sortilèges de minuit*

http://www.gliamantideilibri.it/?p=71114

FILETTO alle 14.29.30

Si segnalano inoltre le motivazioni del 
Primo premio Poesia inedita 2018
Premio Letterario Internazionale Indipendente
al mio 
Idillio toscano ovvero la bimba che mangiava le rose
all’indirizzo
https://www.plii.it/it-2018-pasquale-dascola

FILETTO alle 14.29.30

Cordiali auguri per qualcosa ch’a ciascuno piaccia e ch’ a niun dispiaccia

pasquale edgardo giuseppe d’ascola

FILETTO alle 14.29.30

Posted in l'Elzemìro | Tagged , , , , , , | Leave a comment

L’ElzeMìro di Martedì 18 dicembre

René Magritte(1898-1967) – La Vengeance ( 1938)

da Martedì 18 dicembre 2018

 In Gli amanti dei libri a cura di Barbara Bottazzi,

  l’ElzeMìro

Disdefunzioni – 3. Il fabbricante di coccodrilli

http://www.gliamantideilibri.it/?p=71052

BA 10Desideria Guicciardini – L’omino-macchina per scrivere -coll.privata
Immagine guida e compagna di viLLEGGIATURA dell’Elzemìro
In Bambino Arturo et son voFabulaire hors de l’ordinaire, Booksrepublic Isbn 9788853440457 – 2012. Cfr. http://www.mondoscrittura.it/?p=4186

Posted in l'Elzemìro | Tagged , , , , , , | Leave a comment

Premio Letterario Internazionale Indipendente 2018 –

OA_logo_conf-grigio_edited.png

Premio Letterario Internazionale Indipendente 2018

Associazione Culturale “Orizzonte Atlantico”, www.plii.it

Siamo un’associazione culturale italiana apolitica e senza fine di lucro.

Riconoscendo il ruolo centrale della creazione letteraria come espressione di identità, esperienze e visioni del mondo al contempo individuali e collettive, promuove la proiezione internazionale di letterature contemporanee e l’incontro libero e liberale fra scrittori di differenti nazionalità e culture come mezzo per favorire una multiculturalità sostenibile.

Pasquale_DAscola.jpg Pasquale D’Ascola 

Idillio toscano con fiori, ovvero La bimba che mangiava le rose

[…] non fosse che la maestra non crede ai suoi occhi, non crede che l’arte sia la parte di cui s’impara la parte e poi ci si mette da parte, quella crede che tutto sial’applicazione di solerti istruzioni, di tecniche miste, d’etichette d’un programma fittizio, d’un negozio precotto, non di quei grilli che abitano teste e cervelli ma non s-cervellati da non dar ordini al caos. […]

Vorrei sottolineare, di questo squisito Idillio toscano con fiori, una ben misurata, e affatto ingenuamente ottimista, poetica dell’intuizione, di cui la bambina è incarnazione più che consapevole e che si oppone a una sorta di presbiopia universale.

Immediatamente, infatti, la bambina implode, si contrae, diventa ironico punto di fuga che, ben ancorato al basso rappresentato dalla terra e dalle radici che ospita, rivela l’alto di un’artificialità distratta ed incosciente della sua stessa incomprensibilità. Vediamo così, più in alto rispetto alla bambina, una maestra che insegna a coprire la realtà con “tutti dei bei così-è fabbricati con la riga e la squadra sul piano di quaderni ordinati da un’ordinatrice”, e due ragazzini (significativamente invisibili agli occhi di quella stessa bambina, che tuttavia appare loro come una disarmonia) che “mangiano sempre impudenti quei due, le loro schifezze gommose del così detto libero mercato, non cocomeri ardenti, dal color peperone, ridenti…” e che, questo va detto, “non sono a puntino cattivi, diremmo piuttosto in sintesi estrema e definitiva, che degli umani sono il cliché”. 

Ora, questa poetica dell’intuizione, parrebbe avvertire D’Ascola, non va assolutamente pensata né come atto intellettuale, né come specchio di qualche trascendenza, bensì solo come naturalismo (arcaico o post-intellettuale?). Quest’aspetto mi pare saldamente garantito, in primo luogo, dalla stessa bambina, che resiste al colonialismo presbiopizzante della maestra mantenendo viva la legittimità di fluttuazioni coscienti fra registri evolutivamente lontani della rappresentazione (quando “non sa seguitare con le parole ecco, disegna a suo modo fili d’erba“); in secondo luogo, dal padre giardiniere, del quale è detto che è un signore, e come tale “comincia dai piedi sicché, le sue scarpe pulisce da sé” (sic!); e infine nuovamente dalla bambina, che apprende a mangiare le rose perché “chi ne mangia simile ai fiori diviene, gradito alla loro complicata bellezza”.

Cuspide di questa poetica è però senz’altro un geniale slittamento esistenziale: si noti infatti che, in senso stretto, ciò che D’Ascola fa non è ritrarre la bambina nell’idillio campestre, bensì, al contrario, ridurre il campo a momento dell’idillio infantile (naturalismo arcaico, dunque, non post-intellettuale). Idilliaco non è dunque il campo, non sono i fiori, bensì proprio la bambina, che è campo e fiori, pura emergenza umana, e per ciò stesso realtà transpersonale che resiste a ogni diaspora pseudo-umanizzante.

Alberto Asero

Premio Letterario Internazionale Indipendente © 2013 – 2018

Associazione Culturale “Orizzonte Atlantico”, ITALIA

Posted in Piccoli eventi | Tagged , , , , | 6 Comments

L’ELzeMìro di Martedì 11 Dicembre

 

                                                 Keith Jarret (1945) Trieste (1977)  https://www.youtube.com/watch?v=bacOPjkFy3g

da martedì 11 dicembre 2018

 In Gli amanti dei libri a cura di Barbara Bottazzi,

 l’ElzeMìro

Disdefunzioni – 2. Christmas night in Trieste    

http://www.gliamantideilibri.it/?p=71016

BA 10


Desideria Guicciardini – L’omino-macchina per scrivere -coll.privata
Immagine guida e compagna di viLLEGGIATURA dell’Elzemìro
In Bambino Arturo et son voFabulaire hors de l’ordinaire, Booksrepublic Isbn 9788853440457 – 2012. Cfr. http://www.mondoscrittura.it/?p=4186


BA 10
Desideria Guicciardini – L’omino-macchina per scrivere -coll.privata
Immagine guida e compagna di viLLEGGIATURA dell’Elzemìro
In Bambino Arturo et son voFabulaire hors de l’ordinaire, Booksrepublic Isbn 9788853440457 – 2012. Cfr. http://www.mondoscrittura.it/?p=4186
Posted in Al-Taqwīm | Leave a comment