Assedio ed Esilio

Romanzo né lungo né breve, ma rigorosamente inedì14c710_8f17c624826243d6abf692aa5b1fb5d6bile, il mio A&E ha vinto il Premio Letterario Internazionale Indipendente 2016. Per leggerne di più si osservi, un minuto di silenzio, e volendo il link  http://www.plii.it/pasqualedascola2016

Advertisements

About dascola

D'Ascola Pasquale è il qui pro quo di Pasquale Edgardo Giuseppe Dascola che, privato a un’anagrafe lombarda dell’apostrofo meridionale, di questa privazione ha fatto il suggello della propria forzata quanto desiderata eteronimìa. L’intuizione di questa possibilità si è andata configurando a seguito della scoperta di avere troppe origini per averne una, o una sola. Gli assomiglia un termine francese, déraciné, aggettivo sostantivato e dolente tanto che nel proprio luogo natale, eh già, Milano, DAP si è sempre sentito in una sorta di domicilio coatto ma, non riuscendo per motivi economici, a trapiantarsi nella Neverland che ha sempre immaginato di propria competenza, è riuscito però a ritrovarsi a suo bell’agio tra "monti sorgenti dall’acque ed elevate al cielo cime ineguali". Vicino o piuttosto tra i confini che meglio definiscono le possibilità di un carattere al limite. Egli fa l’insegnante in una autorevole istituzione dello Stato. Con l'intenzione o, con Cioran, con la tentazione di esistere e per quanto il verbo suoni imponente alle orecchie del falsi modesti, egli scrive. Ciò è.
This entry was posted in Piccoli eventi and tagged , , . Bookmark the permalink.

6 Responses to Assedio ed Esilio

  1. mariangela ungaro says:

    COMPLIMENTI VIVISSIMI!Davvero interessante.Un caro saluto Mariangela

  2. Rossella Liberti says:

    Apperò! ! ! T’è capìi?!?!?!Bravo!!

    Inviato dal mio dispositivo Samsung

  3. Biuso says:

    Un romanzo che ho già avuto il privilegio di leggere. Imparando dalla splendente scrittura con la quale scolpisci i Nomi, dai vita agli eventi, onori la memoria, plasmi mondi attraverso le parole.

    • dascola says:

      Privilegio non so il tuo, mio quello di avere te come supervisore. Per il resto che dire di più, Adelante con juicio.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s