L’Assedio a Torino

2018-524 copertina 2

Assedio ed Esilio sarà a Torino, Salone internazione del libro, dal 9 al 14 maggio. Casa editrice Aracne, H14/P2.

Rammento inoltre ai lettori che si può ordinare il volume senza difficoltà alle librerie Feltrinelli.

Per chi preferisse la rete  rinnovo l’elenco delle librerie online più efficienti

 

Libreriauniversitaria

https://www.libreriauniversitaria.it/assedio-esilio-ascola-pasquale-aracne/libro/9788825520316

LibroCo

https://www.libroco.it/dl/Pasquale-D-Ascola/Aracne-Editrice/9788825520316/Assedio-ed-esilio/cw151073543578498.html

Unilibro

https://www.unilibro.it/libro/d-ascola-pasquale/assedio-ed-esilio/9788825520316

Webster

https://www.webster.it/ricerca/query/9788825520316/reparto/tutti

FILETTO alle 14.29.30

Assedio ed Esilio 

Vincitore del Premio Letterario Internazionale Indipendente 2016 

Aracne editrice – Roma
http://www.aracneeditrice.it/aracneweb/index.php/pubblicazione.html?item=9788825520316&s=366555&e=774

illustrazione di copertina di Desideria Guicciardini

Sinossi 
Due momenti della biografia di un Innominato antifascista che, assediato da un metodico disincanto assurto a principio supremo di giudizio, vivrà la sua vita come una morte in contumacia. Viene da chiedersi se il quaderno nero che lascia sia ciò che sembra (il tentativo estremo e patetico di ricostruire a posteriori la Weltanschauung di cui la sua vita è stata coerente preambolo: quindi il fallimento clamoroso e definitivo del soggetto) o sia piuttosto ciò che sembrerebbe (il sintomo del rifiuto, lucido e radicale, dell’autoinganno che rappresenterebbe articolare un sistema per sconfiggere un altro: quindi il trionfo clamoroso e definitivo del soggetto) Alberto Asero – Orizzonte Atlantico

https://www.orizzonteatlantico.it/it-2016-pasquale-dascola

FILETTO alle 14.29.30

 

 

About dascola

P.E.G.D'Ascola, alla sorda anagrafe lombarda privato dell’apostrofo, è eteronimo o pseudonimo di sé medesimo; tende all'anonimo: avere troppe origini per adattarsi a una sola è un dato, un vezzo e forse un male, si assomiglia alla fine più che a Racine a un Déraciné, sradicato. Ma come Cioran, "con la tentazione di esistere", egli scrive.
This entry was posted in Al-Taqwīm and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

2 Responses to L’Assedio a Torino

  1. Biuso says:

    Non al libro di esser letto ma ai suoi lettori auguro la fortuna di entrare in questo tuo narrare colto e popolare, dolente e vivo, struggente, raffinato, antico.

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s